STUDIO DI PSICOLOGIA E DI PSICOTERAPIA

Menu

Social

IPOCONDRIA: COME AFFRONTARLA E GUARIRE

814417781_12380537373663347438

IPOCONDRIA: COME AFFRONTARLA E GUARIRE

 

Disturbo trasversale e diffuso, l’ipocondria colpisce almeno 8 milioni di persone solo in Italia. La stima è in crescita per gli effetti della cosiddetta cybercondria, neologismo che indica l’evoluzione delle problematiche legate alla fruizione di contenuti medici online che alimentano – spesso e volentieri – autodiagnosi catastrofiche e stati ansiosi anche patologici. L’ipocondriaco più famoso è senza dubbio Argante, il malato immaginario tratteggiato dallo scrittore Molière nel 1673 nel romanzo Il malato immaginario. Ma la lista dei personaggi illustri ossessionati dalla propria salute è lunga: da Charles Darwin a Marcel Proust passando per Woody Allen, e questo solo per citare alcuni esempi…

 

Di fatto chi soffre di ipocondria vive nel terrore costante di essere malato. L’esito negativo degli esami medici non basta a placare la preoccupazione, che subito si concentra su altri sintomi e sullo spettro di una nuova malattia. L’ossessione per la propria condizione fisica diventa per l’ipocondriaco il centro dell’esistenza e il principale argomento di conversazione, condizionando di fatto anche la sua vita sociale. Alla base del disturbo possono esserci cause di diversa natura, spesso legate a traumi psichici, ansia da prestazione, bisogno d’attenzione e complessi narcisistici irrisolti. L’origine del malessere è legata a doppio filo alla sua soluzione, il passaggio chiave per affrontare l’ipocondria e guarire consiste quindi nel prendere coscienza del disagio da cui nasce.

 

Psicoterapia e ipocondria: la guarigione parte dalla consapevolezza

 

Gli ipocondriaci sono poco inclini a considerare la natura psicologica dei loro disturbi. La scelta di un percorso di cura basato sul confronto è dunque un passo importante. La terapia psicologica, scavando nel vissuto del paziente, permette di risalire alle cause profonde e scardinare le spirali viziose della patologia. Affrontare l’ipocondria significa far cadere una maschera che nasconde bisogni e insicurezze. Il supporto di uno specialista è la via più efficace per elaborare i traumi e riappropriarsi della propria vita con un approccio maturo e razionale. Hai ancora dubbi su come affrontare l’ipocondria e guarire? Utilizza il modulo dedicato e prenota un appuntamento nel mio studio in provincia di Brescia o chiama subito il numero di telefono   339 9125657 per una consulenza immediata!

Lascia un commento

Your email address will not be published.